Ecole des Maîtres

L’Ecole des Maîtres è un master internazionale di alta formazione, strutturato in forma itinerante in più Paesi europei che aderiscono a un progetto condiviso. È dedicata a giovani attori professionisti europei, a cui viene offerta la possibilità di confrontarsi con i più importanti registi della scena contemporanea
Apertura La Nouvelle Ecole des Maitres_foto di Nicola Boccaccini.jpg
partner di progetto e direzione artistica CSS Teatro stabile di innovazione del Friuli Venezia Giulia (Italia), CREPA - Centre de Recherche et d’Expérimentation en Pédagogie Artistique (CFWB/Belgio), TAGV - Teatro Académico de Gil Vicente, Colectivo 84 (Portogallo), La Comédie de Reims, Centre Dramatique National, Comédie de Caen -  Centre Dramatique National de Normandie (Francia) 
con il sostegno di MiBACT - Direzione Generale Spettacolo (Italia), Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia – Direzione centrale cultura, sport e solidarietà (Italia)
con la partecipazione di Comune di Udine, Accademia Nazionale d’Arte Drammatica "Silvio d’Amico", Short Theatre, Teatro di Roma (Italia); Théâtre de Liège – Centre européen de création théâtrale et chorégraphique, Centre des Arts scéniques, Ministère de la Communauté française – Service général des Arts de la scène, Wallonie-Bruxelles International (CFWB/Belgio); Ministère de la Culture et de la Communication, Fonds d’Assurance Formation des Activités du Spectacle (Francia); Universidade de Coimbra, República Portuguesa – Cultura / Direção-Geral das Artes, Fundação Calouste Gulbenkian (Portogallo)  

L’Ecole des Maîtres è un master internazionale di alta formazione, strutturato in forma itinerante in più Paesi europei che aderiscono a un progetto condiviso. È dedicata a giovani attori professionisti europei, a cui viene offerta la possibilità di confrontarsi con i più importanti registi della scena contemporanea ed è stata ideata e diretta da Franco Quadri. Nel 2011, alla sua scomparsa, i teatri partner ne hanno raccolto l’eredità e la lezione e assunto assieme le responsabilità e le funzioni della direzione artistica.

I maestri finora invitati a guidare i corsi sono stati Luca Ronconi, Jerzy Grotowski, Anatolij Vasil’ev, Jacques Lassalle, Jacques Delcuvellerie, Luis Miguel Cintra, Yannis Kokkos, Lev Dodin, Peter Stein, Alfredo Arias, Dario Fo, Matthias Langhoff, Eimuntas Nekrosius, Massimo Castri, Jean-Louis Martinelli, Giancarlo Cobelli, Denis Marleau, Jan Fabre, Carlo Cecchi, Rodrigo Garcia, Pippo Delbono, Antonio Latella, Enrique Diaz, Arthur Nauzyciel, Matthew Lenton, Rafael Spregelburd, Constanza Macras, ricci/forte, Ivica Buljan, Christiane Jatahy,Transquinquennal.

foto tutti maestri Ecole 2017.jpg

L’Ecole nasce nel 1990 a Bruxelles per volontà e sostegno dell’Ente Teatrale Italiano e dei Ministeri della Cultura dei paesi partner ed è attualmente promossa da importanti istituzioni di Italia, Croazia, Francia, Belgio, Portogallo e Slovenia. Le modalità e l’organizzazione dei lavori sono definite ogni anno in maniera libera dai singoli maestri che si succedono alla direzione, garantendo così una pluralità di metodi di insegnamento e di approcci testuali e linguistici. Nell’arco di più di venti anni, i lavori dell’Ecole sono stati quindi caratterizzati da una vivace contaminazione tra diversi linguaggi scenici e tecniche didattiche, in un contesto che ricerca la propria specificità nell’interazione tra diverse lingue e culture.

Nel primo decennio ha sperimentato diverse forme di scansione temporale, alternando corsi caratterizzati dall’alternanza di più maestri in stage di breve durata e itineranti, a corsi più lunghi condotti da uno o due maestri e concentrati su un paio di sedi di lavoro, per diventare itinerante solo nelle dimostrazioni finali in più città.
Nel triennio 2004 - 2006 l’Ecole ha assunto il nome di Progetto Thierry Salmon, in memoria del regista belga scomparso nel 1998 che, con il suo approccio multilinguistico ai testi e il lavoro con giovani attori, ha anticipato lo spirito e l’impostazione del corso, diventandone l’ideale precursore. Durante quel triennio, il sostegno della Commissione Europea e del Programma Cultura 2000 rafforzano il progetto formativo consentendo un raddoppio dei corsi, degli allievi attori selezionati e dei maestri ed un confronto tra le diverse pratiche teatrali.
Nel 2007 l’esperienza pluriennale dell’Ecole des Maîtres viene premiata con il “Leone d’oro per il futuro” alla Biennale di Venezia.
In alcuni casi l’esperienza dell’Ecole ha portato alla produzione di veri e propri spettacoli rappresentati dalla compagnia internazionale nei teatri europei, come per Il gabbiano di Anton Cechov per la regia di Eimuntas Nekrosius, Woyzeck di Büchner per la regia di Giancarlo Cobelli e Pericle di Shakespeare diretto da Antonio Latella, che ha debuttato alla Biennale di Venezia.
Nel 2014 l'Ecole des Maîtres è stata una delle iniziative italiane selezionate per il Semestre di Presidenza Italiana dell'Unione Europea.

Leggi il saggio di Claudio Longhi sull’Ecole des Maitres pubblicato sulla prestigiosa rivista on line “Acting Archives”

Segreteria Ecole des Maîtres:
CSS Teatro stabile di innovazione del FVG
via Crispi 65 - 33100 Udine  tel +39 0432 504765 - fax +39 0432 504448
dal lunedì al venerdì, ore 9-13/15 -17
Sonia Brigandì soniabrigandi@cssudine.it