Fare Teatro

Dal 2004 una tessera importante della progettualità della Stagione Contatto TIG Teatro per le nuove generazioni è il progetto Didattica della visione, ora Fare Teatro, un ciclo di incontri di approfondimento dedicati agli insegnanti che desiderano portare a teatro le loro classi, ma anche a tutti i mediatori culturali - genitori, operatori culturali e animatori per l'infanzia

FARE TEATRO 2019-2020
laboratori riconosciuti dall’Ufficio Scolastico Regionale FVG 
per insegnanti, genitori, lettori volontari delle biblioteche, educatori, mediatori culturali con l’infanzia e la gioventù

Rita Maffei
I SHINE – STORIE DI PERSONE CHE SPLENDONO 
Incontri di presentazione della Stagione CONTATTOTIG 2019-2020
mercoledì 2 ottobre 2019
Cervignano del Friuli, Casa della Musica / dalle ore 17 alle ore 19
giovedì 3 ottobre 2019
Udine, Teatro S. Giorgio - Sala Pinter / dalle ore 17 alle ore 19

Calendario degli incontri di presentazione e preparazione agli spettacoli (ingresso libero previa iscrizione, per info contattare Francesca Puppo allo 0432 504765, mail francescapuppo@cssudine.it)

Sara Ferrari - Teatro delle Apparizioni
KAFKA E LA BAMBOLA VIAGGIATRICE
Laboratorio per un’analisi del rapporto tra spettacolo e destinatario 

Mercoledì 6 novembre 2019

Ore 16.00-19.00
Centro Civico - Cervignano del Friuli
Giovedì 7 novembre 2019
Ore 16.00-19.00
Teatro S.Giorgio, Sala Anton Cechov - Udine
Cosa significa vedere uno spettacolo teatrale e come si entra in relazione con questa pratica? Sono le domande da cui partire per accompagnare i docenti in un’analisi di strumenti e metodologie che possano fare di uno spettacolo dal vivo un’occasione vitale per incontrare l’arte, in maniera creativa e consapevole.
Prendendo a riferimento Kafka e la bambola viaggiatrice si entrerà nell’osservazione di potenzialità, traiettorie, processi e complessità di un testo, indirizzato alle nuove generazioni, e della sua messa in scena. Con l’obiettivo di delineare un percorso possibile che possa facilitare e sostenere l’esperienza della visione.

Roberto Piumini 
SCRIVERE COME DANTE
Laboratorio di poesia 
Mercoledì 27 novembre 2019

Ore 16.00-19.00
Casa della Musica - Cervignano del Friuli
Giovedì 28 novembre 2019
Ore 16.00-19.00
Teatro S. Giorgio, Sala Anton Cechov - Udine
Scrivere come Dante può, grazie al cielo, non far concorrenza all'Alighieri, ma entrare nel mondo della versificazione classica, in particolare dell'endecasillabo, verso-principe, e della terza rima (quella che usata nella Comedia) e della forma-sonetto, nelle variabili nostrane o elisabettiane. Imparando-sperimentando questi elementi, può accadere di fare scoperte interessanti sul valore espressivo della quantità, o sul fatto che la "forma chiusa" (la scrittura di poesia secondo regole e tipi metrici) non solo non limita la libertà espressiva, ma, come è stato scritto, "costringe a una maggiore e migliore libertà."

Emanuela Dall’Aglio 
INVENTORI DI STORIE
Laboratorio di creazione artistica
Mercoledì 11 dicembre 2019
 
Ore 16.00-19.00
Centro Civico - Cervignano del Friuli 
Giovedì 12 dicembre 2019 
Ore 16.00-19.00
Teatro S. Giorgio, Sala Anton Cechov - Udine 
Un breve incontro per inventare storie. 
Trovare piccoli oggetti e farli diventare unici, incredibili. 
Inventare insieme un viaggio, condividere in gruppo la creazione di una storia, cercando, ascoltando e teatralizzando i pensieri.

Damatrà 
SCINTILLE: DAL LIBRO AL LABORATORIO
Laboratorio di animazione del libro
Martedì 4 febbraio 2020

Teatro S. Giorgio Sala Anton Cechov - Udine
Ore 16.00-19.00
Mercoledì 5 febbraio 2020
Centro Civico - Cervignano del Friuli
Ore 16.00-19.00
L’incontro intende condividere con i docenti idee e suggerimenti per gestire in classe dei laboratori creativi a partire dai libri, contestualizzando le proposte bibliografiche all’interno del tema guida dell’edizione numero nove di Crescere Leggendo: SCINTILLE - piccole e grandi vite che hanno illuminato il mondo.

Andrea Ruberti 
IL CORPO IN GIOCO
Laboratorio di mimo
Martedì 10 marzo 2020
Ore 16.00-19.00
Teatro S. Giorgio Sala Anton Cechov - Udine
Mercoledì 11 marzo 2020
Ore 16.00-19.00
Biblioteca Villa Dora - San Giorgio di Nogaro
Oggi la parola detta, scritta, viaggia veloce da un capo all’altro del mondo.
Attraverso le parole raccontiamo, apprendiamo, intrecciamo relazioni, comunichiamo. Quando non le ascoltiamo diventano suoni; la predominanza di esse ci diseduca al silenzio.
Se togliessimo le parole che cosa rimarrebbe? Il corpo con la sua meravigliosa capacità di esprimere, di raccontare, di emozionarsi ed emozionare.
Nel silenzio il mimo trova il suo spazio.
Il linguaggio che usa è il gesto in grado di raccontare ed evocare situazioni ed emozioni più di tante parole.
Incontrare l’arte del mimo pertanto, ci permette di contattare il nostro potenziale espressivo, di approfondire la conoscenza e la consapevolezza del corpo, di metterci in relazione con noi stessi, con l’altro e con lo spazio in cui agisce.