Fare Teatro 2015-2016

FARE TEATRO
LEGGERE LE FIGURE
laboratori di pratica teatrale rivolti a insegnanti, genitori, mediatori culturali per l’infanzia e la gioventù riconosciuti dall’Ufficio Scolastico Regionale

Incontri di presentazione della Stagione CONTATTOTIG Teatro per le nuove generazioni 2015-2016
Per chi desidera conoscere più da vicino le proposte della stagione TIG e orientarsi nella scelta degli spettacoli per la scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di I e II grado

5 ottobre 2015
, ore 17.00-19.00
Cervignano del Friuli, Casa della Musica
6 ottobre 201
5, ore 17.00-19.00
Udine, Teatro San Giorgio

CALENDARIO INCONTRI

19 gennaio 2016
Udine, Teatro S. Giorgio
ore 16.30 - 19.30
20 gennaio 2016
Cervignano del Friuli, Casa della Musica
ore 16.30 - 19.30
LE FORME DIFFERENTI: DUE OCCHI, UN NASO, UNA BOCCA
Espressioni della multietnicità. Volti del nostro immaginario
laboratorio a cura di Gek Tessaro
scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di I e II grado
Il laboratorio fa parte di uno dei laboratori che Gek Tessaro chiama “Le forme differenti” e si prefiggono di valorizzare la diversità come una risorsa per la costruzione di un clima di dialogo e confronto fra adulti, ragazzi, bambini. Nelle aule scolastiche si riflette la più ampia situazione sociale in cui tutti viviamo: un mondo in cambiamento, in cui popolazioni diverse si mescolano, con tutte le difficoltà e le ricchezze che tale fenomeno comporta. Non sempre si tratta di un processo indolore. Attraverso il disegno, la tecnica del collage, utilizzando carte colorate e colori acrilici, Tessaro lavora sulla diversità come valore anziché come problema, come possibilità di crescita, di apertura mentale, di condivisione. Autore poliedrico, Gek Tessaro si muove tra letteratura per l’infanzia, illustrazione e teatro. Dal suo interesse per “il disegnare parlato, il disegno che racconta” nasce “il teatro disegnato”. Sfruttando le impensabili doti della lavagna luminosa, con una tecnica originalissima, dà vita a narrazioni tratte dai suoi testi. La sua capacità di osservazione e di sintesi si riversa in performance teatrali coinvolgenti ed efficaci.
www.gektessaro.it

1 febbraio 2016
Cervignano del Friuli, Casa della Musica
ore 17.00 - 19.00
4 febbraio 2016
Udine, Teatro S. Giorgio
ore 17.00 - 19.00
PARLARE PER IMMAGINI
incontro a cura di Alessandro Libertini - Compagnia Piccoli Principi
scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di I e II grado
L’idea dell’incontro è quella di fornire ai partecipanti non solo una serie di informazioni sulla percezione delle immagini ma soprattutto di suggerire una metodologia di indagine e di analisi delle immagini stesse. Attraverso un meccanismo ludico basato su poche regole e utilizzando alcuni elementari meccanismi creativi suggeriti dal curatore, i partecipanti saranno stimolati a compiere semplici e divertenti esercizi. Alessandro Libertini s’interessa da sempre alla relazione fra teatro e arti visive, fra arte e didattica dell’arte. Le sue creazioni si presentano come uniche esperienze sensibili capaci di divertire ed “istruire” in un modo semplice, accessibile, ma di forte impatto emotivo. Libero dalle convenzioni e costantemente aperto a tutti gli stimoli della contemporaneità, il teatro della Compagnia Piccoli Principi affronta temi di diversa natura, ma sempre riconducibili all’idea di “relazione”, tra differenti culture, tra saperi diversi: teatro e scienza, arte e infanzia, arte e didattica.

1 marzo 2016
Udine, Teatro S. Giorgio
ore 16.30 - 19.30
2 marzo 2016
Cervignano del Friuli, Casa della Musica
ore 16.30 - 19.30
L’IMPORTANZA DEL TEATRO COME RICERCA DELLA BELLEZZA
incontro con Mario Bianchi
scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di I e II grado
Il laboratorio attraverso alcuni supporti video, appropriatamente commentati, introdurrà gli insegnanti ad approfondire l’importanza del teatro come metodologia di conoscenza e di ricerca della bellezza nella formazione dell’individuo. Approfondirà le varie forme di teatro proposte ai ragazzi e i vari approcci possibili ad uno sguardo più consapevole verso le arti figurative, anche in relazione agli spettacoli proposti. Mario Bianchi, autore, regista, animatore e critico, si è soprattutto dedicato al teatro per ragazzi e alla narrazione assieme alla sua compagnia, Teatro Città Murata, di Como, per Eolo, la rivista ufficiale del teatro ragazzi italiano e come condirettore del Festival Una città per gioco di Vimercate.

5 aprile 2016
Udine, Teatro S. Giorgio
ore 16.30 - 19.30
12 aprile 2016
Cervignano del Friuli, Casa della Musica
ore 16.30 - 19.30
RACCONTI CON LA VOCE
Tecniche di narrazione ed espressività corporea
laboratorio a cura di Claudio Milani - Compagnia Latoparlato
scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di I e II grado
La narrazione è costante nella vita di ogni uomo. La narrazione per i bambini è mezzo preferenziale di trasmissione di conoscenze e valori. Verrà utilizzato questo strumento per far prendere coscienza ai partecipanti delle proprie capacità, ma soprattutto potenzialità narrative attraverso la realizzazione di brevi racconti legati alla propria esperienza professionale. Il corpo e la voce. Durante l’incontro verranno proposti piccoli esercizi teatrali. Dopo l’analisi della struttura di un racconto verrà posto l’accento sulle precise parole e precisi gesti utilizzati nella narrazione. La tecnica narrativa proposta è basata sulla continua interazione tra parola e gesto e potrà essere sperimentata dai partecipanti attraverso brevi improvvisazioni. Questo incontro si pone l’obiettivo di far esplorare e conoscere ai partecipanti le possibilità comunicative del corpo e della voce, attraverso la sperimentazione e l’uso di tecniche espressive proprie del teatro e della narrazione.

script execution time: 0,026604175567627