Premio Scenario
Nuovi linguaggi per la ricerca

Il Premio Scenario è nato nel 1987 dall’impegno di un gruppo associato di soggetti teatrali, con lo scopo di valorizzare nuove idee, progetti e visioni di teatro, individuando nel rapporto fra le generazioni e nella trasmissione dell’esperienza i fondamenti per la vitalità e lo sviluppo della cultura teatrale.
Scenario si propone come osservatorio del nuovo e luogo di dialogo, sperimentazione, confronto.
Il premio accoglie progetti che non sono ancora diventati spettacolo, ma appartengono a necessità e linguaggi in via di esplorazione, allo scopo di documentare e comprendere le diverse modalità di avvicinamento al teatro da parte dei giovani artisti.
www.associazionescenario.it
­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­
____________________________________________________________________________________

ASSOCIAZIONE SCENARIO
in collaborazione con
CSS Teatro stabile di innovazione del Friuli Venezia Giulia

PREMIO SCENARIO 2017
nuovi linguaggi per la ricerca, l’impegno civile, i nuovi spettatori

PER LA PRIMA VOLTA A UDINE IL CSS TEATRO STABILE DI INNOVAZIONE DEL FVG OSPITA LE SEMIFINALI DEL PREMIO SCENARIO
EDIZIONE DEL TRENTENNALE
PRIMA TAPPA DI SELEZIONE
Udine, Teatro Palamostre | Teatro S.Giorgio
20, 21, 22 marzo 2017

Un articolato percorso tra nuovi linguaggi, impegno civile e proposte per giovani spettatori, l’occasione per uno sguardo articolato sulle nuove tendenze del teatro contemporaneo. 

Si è svolta a Udine, lunedì 20, martedì 21 e mercoledì 22 marzo, la prima Tappa di Selezione della 16ª edizione del Premio Scenarioedizione del trentennale, promossa e realizzata dall’Associazione Scenario, in collaborazione con Regione Emilia RomagnaAter Circuito Regionale Multidisciplinare CSS Teatro stabile di innovazione del Friuli Venezia Giulia, il teatro friulano partner dell’Associazione Scenario dal 2001.
“Come Teatro di innovazione e Centro di Produzione, il CSS dedica la gran parte dei propri sforzi nel costante sostegno e supporto alle nuove generazioni di artisti” dichiara il Presidente Alberto Bevilacqua che sottolinea quanto “Tale finalità si concretizza tramite diverse azioni del nostro progetto artistico-culturale: dallo spazio dedicato alle giovani compagnie all’interno della Stagione Teatro Contatto e alle stagioni TIG, alle Residenze per le Arti Performative a Villa Manin, dalla produzione diretta di spettacoli proposti e interpretati da artisti under 35, al progetto StartArt per artisti emergenti.
In questo contesto il CSS è impegnato concretamente da anni nel Premio Scenario, il più importante premio rivolto all’individuazione di nuovi giovani talenti italiani. Tale rilievo gli viene riconosciuto non soltanto per il concreto contributo riconosciuto dal premio che viene assegnato al progetto vincitore, ma anche per la cura con cui ogni progetto è accompagnato nelle varie tappe di confronto diretto tra gli artisti e l’osservatorio critico. Inoltre, la rete nazionale dei 31 teatri e strutture associate che sostengono il premio garantisce una importante visibilità nazionale e spesso una circuitazione dei progetti vincitori”.
La Tappa di Selezione, aperta al pubblico con ingresso libero, ospitata nei Teatri Palamostre S.Giorgio all’interno della Stagione Tx2 nelle giornate di lunedì 20 (ore 11.00-13.00; 15.00-18.40), martedì 21 (ore 10.00-12.50; 15.00-18.40) e mercoledì 22 marzo (ore 9.00-12.40; 14.30-15.40).
L’edizione del Trentennale unisce i tre percorsi del Premio: il Premio Scenario, dedicato ai nuovi linguaggi della ricerca giovanile, il Premio Scenario per Ustica (promosso in collaborazione con Associazione Parenti delle Vittime della Strage di Ustica e Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna), dedicato all’impegno civile e alla memoria, il Premio Scenario Infanzia, dedicato ai nuovi linguaggi del teatro per l’infanzia e la gioventù.
Alla 16a edizione del Premio Scenario si sono candidati 137 progetti, valutati dall’Associazione Scenario attraverso otto Commissioni distribuite sul territorio nazionale, che hanno selezionato 48 semifinalisti.
La Tappa di Udine e quella successiva di Napoli (Teatro Bellini10, 11, 12 aprile) presentano 24 progetti ciascuna.
I progetti presentati a Udine provengono da giovani Compagnie di diverse regioni italiane: Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Liguria, Marche, Umbria, Abruzzo, e Lazio.

Tredici sono i candidati al Premio Scenariocinque al Premio Scenario per Ustica e sei al Premio Scenario infanzia.

Si tratta di studi scenici originali della durata di venti minuti, proposti da giovani al di sotto dei trentacinque anni, fra i quali l’Osservatorio critico selezionerà i partecipanti alla Finale del Premio, che sarà ospitata dal Festival internazionale di Santarcangelo dei Teatri (luglio 2017).
L’Osservatorio critico è formato da soci dell’Associazione Scenario e da due membri esterni: Roberta Gandolfi (studiosa di teatro) e Simone Derai (regista).

Al termine della Finale la Giuria assegna un premio di 8.000 euro ai vincitori di ciascuna sezione, come sostegno produttivo ai fini del completamento dello spettacolo. I premi saranno corrisposti dall’Associazione Scenario, con il concorso dell’Associazione Parenti delle Vittime della Strage di Ustica per il premio omonimo.

Da sempre impegnata ad accogliere le proposte delle giovani generazioni e a valorizzarne i nuovi linguaggi, le nuove idee, i nuovi progetti e visioni di teatro, l’Associazione Scenario, diretta da Cristina Valenti (presidente) e Stefano Cipiciani (vice presidente), promuove dal 1987 l’omonimo premio biennale, che ha contribuito a far emergere artisti che sono diventati o si stanno rivelando tra i più interessanti della scena italiana contemporanea.
Per citare alcuni vincitori, limitatamente agli anni 2000: Emma Dante (Compagnia Sud Costa Occidentale), M’Arte Movimenti d’Arte, Teatro dell’Orsa, Berardi-Colella, Mario Gelardi e Giuseppe Miale di Mauro (decimopianeta), Antonio Calone, Babilonia Teatri, Marta Cuscunà, Codice Ivan, Matteo Latino, Carullo Minasi, Giuliano Scarpinato, Fratelli Dalla Via, InternoEnki, Angela Dematté, Caroline Baglioni; e inoltre, fra i finalisti e segnalati, Paolo Mazzarelli, Teatro Minimo, Pietro Floridia (Le Saracinesche), Silvia Gallerano, Teatro Sotterraneo, Davide Enia, Habillé d’Eau, Sara Sole Notarbartolo, Barbara Apuzzo, Francesca Proia, Anagoor, Teatri Alchemici, Odemà, Pathosformel, foscarini:nardin:dagostin, No (Dance first. Think Later.), Beatrice Baruffini, DispensaBarzotti, Mario De Masi. 
Attualmente l’Associazione Scenario conta 31 strutture associate, ampiamente distribuite sul territorio nazionale e appartenenti all'ambito del teatro di innovazione, nelle aree del “teatro ragazzi” e del “teatro di ricerca e sperimentazione”. 
I soci sono: Ancona AMAT Associazione Marchigiana Attività Teatrali; Bari Teatri di Bari - Consorzio Società Cooperativa Teatro di Rilevante Interesse Culturale; Bassano del Grappa Operaestate Festival Veneto; Bergamo Il Teatro Prova; Bologna Centro di promozione teatrale La Soffitta, Teatri di Vita; Cagliari Cada Die Teatro, Sardegna Teatro Teatro di Rilevante interesse culturale; Cascina Fondazione Sipario Toscana La Città del Teatro Onlus Centro di Produzione Teatrale; Empoli Giallo Mare Minimal Teatro; Faenza Teatro Due Mondi; Forlì Accademia Perduta/Romagna Teatri Centro di Produzione Teatrale; Genova Fondazione Luzzati Teatro della Tosse Onlus Teatro di Rilevante Interesse Culturale; Milano ATIR Teatro Ringhiera, Teatro del Buratto Centro di Produzione Teatrale, Campo Teatrale, CRT Milano Centro di Produzione Teatrale; Napoli Teatro Bellini Centro di Produzione Teatrale; Oppeano Babilonia Teatri; Parma Teatro Delle Briciole Solares Fondazione delle Arti Centro di Produzione Teatrale; Perugia Fontemaggiore Soc. Coop. Centro di Produzione Teatrale; Pescara Florian Metateatro Centro di Produzione Teatrale; Piacenza Teatro Gioco Vita Centro di Produzione Teatrale; Ravenna Ravenna Teatro Centro di Produzione Teatrale; Roma Area 06, Sala Umberto; San Lazzaro di Savena Compagnia Teatro dell’Argine; Teramo ACS Abruzzo Circuito Spettacolo; Udine CSS Teatro stabile di innovazione del FVG Centro di Produzione Teatrale; Valsamoggia Teatro delle Ariette; Vicenza La Piccionaia Centro di Produzione Teatrale.

Info: CSS Teatro stabile di innovazione del FVG - via Crispi, 65 - 33100 Udine
tel. 0432 504765 | fax 0432 504448 - info@cssudine.it

Associazione Scenario
Anna Fantinel cell. 392 9433363
organizzazione@associazionescenario.it - www.associazionescenario.it

luoghi
Teatro Palamostre piazzale Paolo Diacono, 21 - 33100 Udine
Teatro S.Giorgio via Quintino Sella - Borgo Grazzano - 33100 Udine

Immagini