• darkblurbg

    Città Inquieta

    Udine | itinerante
    dal 21 luglio al 31 dicembre 2020
    ogni giorno, a qualsiasi ora

Udine | itinerante
dal 21 luglio al 31 dicembre 2020
ogni giorno, a qualsiasi ora

5,00 €
vai alla biglietteria Contatto

Città Inquieta

Laboratorio di Teatro Partecipato

locandina
anno
2020
testo
Rita Maffei e il Laboratorio di Teatro Partecipato
esperienza teatrale audioguidata attraverso la città
testi e musiche a cura dei partecipanti al laboratorio
citazioni tratte da Il libro dell’Inquietudine di Fernando Pessoa
regia
regia e drammaturgia Rita Maffei
interpreti
voce della Città Inquieta e di Fernando Pessoa Ada Delogu
I partecipanti al Laboratorio (in ordine e tappa di apparizione): 
1. Stazione ferroviaria Laura Ercoli, 
2. Via Roma Elisa Plaino, 
3. Piazza della Repubblica testo di Emanuela Moro, voce di Marco Gennaro,
4. Scuola Dante Laura Nazzi, 
5. Via Foscolo / via Manzoni Antonella Ferin, 
6. Scuola Manzoni Laura Seganfreddo, 
7. Grate parcheggio Andreuzzi Emanuela Colombino, 
8. Campanile di San Giorgio Laura Nazzi,
9. Piazzale XXVI Luglio Marco Gennaro, 
10. Scuola IV Novembre Federica Visentin, 
11. Visionario Antonella Molinaro, 
12. Corte Giacomelli Vera Paoletti,
13. Il ponticello della Ghiacciaia Elisa Modonutti, 
14-15-16. Piazza San Giacomo Pepa Balaguer, Florinda Ciardi, Emanuela Moro
17. Piazzetta Lionello e Municipio Raffaella Cavallo, 
18. La salita del Castello e Loggia del Lionello Sabrina Flapp, 
19. Piazza Libertà vista Angelo del Castello Francesca Malatesta,
20. Giardino Morpurgo Bruno Chiaranti, 
21. Duomo Donatella Mazzone, 
22. Cinema Teatro Odeon Emanuela Moro
23. Giardino Ricasoli Arianna Romano, 
24. Porta Manin Fedra Modesto, 
25. Scalinata di Porta Manin Daniela Fattori,
26. Teatro Nuovo Giovanni da Udine Fulvia Spizzo, 
27. Largo delle Grazie (Liceo Copernico) Enea Zancanaro 
28-29. Piazza I Maggio Elisa Dall’Arche, Adele Fabbro, 
30. Giardino Loris Fortuna Gianna Gorza, 
31. Vespasiano di piazza I Maggio Daniela Fattori, 
32-33. Piazza I Maggio angolo via Portanuova Emanuela Colombino, Emanuela Moro, 
34. Via Molin Nascosto Fabio Marroni, 
35. Casa Trecentesca di via Mazzini e piazzetta Antonini Daniela Garzitto, 
36. Passaggio pedonale per Via Cicogna Angela Menis, 
37. Via Mantica Roberto De Filippo, 
38. Piscina Comunale via Ampezzo Luisa Schiratti, 
39. Teatro Palamostre Rita Maffei
scene/luci
oggetti nella città, mappa e foto Luigina Tusini
e...
audio editing Mauro Fontana
produzione
CSS Teatro stabile di innovazione del FVG


dal 21 luglio al 31 dicembre 2020
ogni giorno, a qualsiasi ora, 24 h su 24
scarica la mappa del percorso di Città Inquieta


Itinerario a piedi o in bicicletta, audioguidato, alla scoperta di luoghi della città, con visioni e ascolti

Con la riapertura dei teatri, può riprendere dal vivo anche il percorso di teatro partecipato curato da Rita Maffei con gli 80 cittadini “esperti di vita quotidiana” che da alcune stagioni stanno appassionandosi all’esperienza teatrale.
La genesi di Città Inquieta è iniziata proprio durante il lockdown, in dialoghi a distanza e brainstorming collettivi su quanto ci stava accadendo.
Città Inquieta ci ha dato la possibilità di condividere senza paura le domande su cui ci si interrogava più di frequente tutti, in quei giorni.
Come torneremo a vivere la città e i suoi spazi? Come cambieranno le relazioni con gli altri, come vivremo gli incontri, la paura, la distanza, la prossimità? Come usciremo dalle costrizioni? Cosa è cambiato?
Città Inquieta è diventato un contenitore di possibili risposte, uno spettacolo da guardare e ascoltare quando si preferisce, passeggiando a piedi o pedalando n bicicletta, da soli o accompagnati, a qualsiasi ora del giorno e della notte.

Si seguirà una imprevedibile mappa della nostra città e passo dopo passo si scopriranno luoghi e punti di vista inediti, ascoltando istruzioni in cuffia, racconti, pensieri e sensazioni direttamente dal proprio telefono portatile.
Molte parole che ascolterete sono state scelte sfogliano “Il libro dell’inquietudine” di Fernando Pessoa, altre sono storie e pensieri dei cittadini partecipanti, in un cortocircuito che ci riconnette con una città diversa, sconosciuta e riscoperta, dopo esserne stati a lungo lontani.

Informazioni
Pubblico: itinerario in solitaria o in compagnia
Dispositivi: telefono cellulare personale dotato di cuffie ⁄ auricolari.
File audio da scaricare prima dell’inizio.
Mappa del percorso da stampare prima dell’inizio (lo spettatore la riceverà via mail al momento dell’acquisto del biglietto)
Durata: 240 minuti
Biglietti: 5,00 €
Prevendite: Biglietteria Teatro Palamostre

Immagini