• darkblurbg

    Cous Cous Klan

    Udine | Teatro Palamostre, Sala Pier Paolo Pasolini
    4 aprile 2020 ore  21:00
    Acquista il biglietto

Udine | Teatro Palamostre, Sala Pier Paolo Pasolini
4 aprile 2020 ore  21:00

Intero 22,00 €
Ridotto 19,00 €
Studenti 14,00 €
vai alla biglietteria Contatto
acquista biglietto su vivaticket

Cous Cous Klan

locandina
anno
2020
testo
drammaturgia Gabriele Di Luca
regia
Gabriele Di Luca, Massimiliano Setti, Alessandro Tedeschi
interpreti
Angela Ciaburri Alessandro Federico, Pier Luigi Pasino, Beatrice Schiros, Massimiliano Setti, Aleph Viola (Achille)
voce fuori campo Andrea Di Casa
scene/luci
scene Maria Spazzi, assistente alle scene Aurelio Colombo
luci e direzione tecnica Giovanni Berti
musiche
musiche originali Massimiliano Setti
e...
costumi Erika Carretta
allestimento Nicolò Ghio
illustrazione Federico Bassi
produzione
uno spettacolo di Carrozzeria Orfeo
in coproduzione con Marche Teatro, Teatro dell’Elfo, Teatro Eliseo
in collaborazione con Fondazione Teatro della Toscana, La Corte Ospitale – residenze artistiche


4 aprile 2020 ore 21
Teatro Contatto
Udine, Teatro Palamostre
al termine Ascolti / Blu Jazz Club


In tutto il mondo l’acqua è stata privatizzata. Sono dieci anni ormai che ogni sorgente è sorvegliata da guardie armate. E il mondo è diviso in due: i ricchi che vivono in zone protette sorvegliate da telecamere, e coloro che devono riuscire a sopravvivere ogni giorno. Sono questi ultimi i protagonisti di Cous Cous Klan, i relitti umani di un mondo distopico, disturbato, di un nostro prossimo futuro. Esistenze tragicomiche che commuovono e divertono assieme, ritratte con l’amore incondizionato di chi riconosce le loro nevrosi, debolezze, bassezze, come proprie.

“La comune mancanza d’amore dei protagonisti delle nostre storie porta i dialoghi all’eccesso e all'isteria evidenziando gli aspetti tragicomici di esistenze che commuovono e fanno ridere nello stesso istante. I loro tormenti emotivi amplificano il loro aspetto umano, raccontando una realtà spinta all’assurdo che, però, attiene al nostro quotidiano. Uno stile “eccessivo” che, trasformandosi in provocatorio realismo, cerca un divertimento mai gratuito e fine a se stesso. Come compagnia portiamo avanti da anni un lavoro di costante ricerca sulla mescolanza dei generi, con l'obiettivo di fondere l'ironia alla tragicità, il divertimento al dramma, in una continua escursione fra realtà e assurdo, fra sublime e banale. Ci interessa muoverci sul fragile confine dove, all'improvviso, tutto può inevitabilmente risolversi o precipitare”.
Carrozzeria Orfeo

al termine
Ascolti / Blu Jazz Club
ore 22.30, Sala Carmelo Bene
Step Trio
Walter Vitale - sax contralto, Gabriele Tormen - contrabbasso, Riccardo Zorzi – batteria

Immagini