• darkblurbg

    Radio clandestina
    Roma, le Fosse Ardeatine, la Memoria

    Udine | Teatro Palamostre, Sala Pier Paolo Pasolini
    31 gennaio 2020 ore  21:00
    Acquista il biglietto

Udine | Teatro Palamostre, Sala Pier Paolo Pasolini
31 gennaio 2020 ore  21:00

Intero 22,00 €
Ridotto 19,00 €
Studenti 14,00 €
vai alla biglietteria Contatto
acquista biglietto su vivaticket

Radio clandestina
Roma, le Fosse Ardeatine, la Memoria

locandina
anno
2020
testo
uno spettacolo di Ascanio Celestini
a partire dal testo di Alessandro Portelli “L’Ordine è già stato eseguito”
produzione
Fabrica


31 gennaio 2020 ore 21
Teatro Contatto
Udine, Teatro Palamostre
al termine Ascolti / Blu Jazz Club

Radio clandestina compie 20 anni. Compie 20 anni lo spettacolo che ha rivelato il talento di antropologo teatrale di Ascanio Celestini. Si riavvolge il nastro di una storia su Roma, le Fosse ardeatine e la Memoria, che inizia con un proclama che dice di 320 persone morte in una rappresaglia nazista. Da qui, il tempo del racconto si srotola a zig zag e ci riporta a fine Ottocento, quando Roma diventa capitale, fotografa la nascita delle borgate, continua con la guerra in Africa, in Spagna, le leggi razziali del ‘38, fino al bombardamento di San Lorenzo e l’8 settembre.

“Il 23 marzo 1944 i Gruppi d’Azione Patriottica attaccano una colonna tedesca di polizia in Via Rasella.
Il 24 marzo per rappresaglia i nazisti uccideranno 335 persone in una cava sulla via Ardeatina.
Il 25 marzo sui giornali di Roma compaiono le parole dei nazisti che annunciano tanto l’azione dei partigiani quanto l’eccidio che seguì.
Questa sembra una storia che inizia un giorno e termina due giorni dopo, che si consuma in poche ore. Ma nel libro L’ordine è già stato eseguito di Alessandro Portelli, questa storia di poche ore viene inserita nella storia dei 9 mesi di occupazione nazista a Roma, e poi in quella dei 5 anni della guerra, dei 20 anni del fascismo: nella storia orale di Roma che diventa capitale e inizia velocemente a cambiare. “Il libro si fonda su circa 200 interviste a singole persone” a testimoniare che questa non è la storia di quei tre giorni, ma qualcosa di vivo e ancora riconoscibile nella memoria di una intera città”.
Ascanio Celestini

al termine
Ascolti / Blu Jazz Club
ore 22.30, Sala Carmelo Bene
Il Giardino Segreto
Miriam Foresti - voce e chitarra, Alan Malusà - chitarra, Alessandro Turchet - contrabbasso, Emanuel Donadelli - batteria