Copenaghen: fisica del novecento in una società in guerra

RETROSCENA ATOMICI
convegni, incontri, teatro, film, giochi attorno allo spettacolo teatrale Copenaghen di Michael Frayn

16 ottobre
Convegno/Dibattito
COPENAGHEN: FISICA DEL NOVECENTO IN UNA SOCIETÀ IN GUERRA
ore 9:00 - 13:00
Udine, Auditorium Zanon e Teatro Palamostre
Attività riservata agli studenti delle scuole secondarie superiori
ore 17:00 - 19:00
Udine, Teatro Palamostre
Attività rivolta agli studenti e docenti dell’Università degli Studi di Udine e aperto al pubblico (è richiesta la prenotazione via mail a comunicazione@cssudine.it)
ore 20:30
Udine, Teatro Palamostre
Nessuno mi troverà, di Egidio Eronico – proiezione del film sulla scomparsa di Ettore Majorana


PROGRAMMA DEL CONVEGNO/DIBATTITO

Saluti di Furio Honsell, Sindaco di Udine, Alberto Felice De Toni, Magnifico Rettore dell’Università di Udine e Alberto Bevilacqua, Presidente del CSS Teatro stabile di innovazione del FVG
Coordina: prof. Marisa Michelini

Interventi e relatori

Il contributo di Bohr ed Heisenberg alla fisica atomica
Prof. Nadia Robotti, Storia della Scienza, Le Muse, Università di Genova

Heisenberg e gli sviluppi della fisica moderna
Prof. Francesco Guerra, emerito di fisica teorica, Università di Roma, La Sapienza

Scienze e società: vincoli e legami
Prof. Andrea Messeri, sociologo, Comitato Scientifico GEO, Università di Siena

Il nazismo ed il periodo storico
Prof. Simone Furlani, filosofo e storico, DIUM, Università di Udine

Aspetti etici della scienza
Prof. Paolo Bussotti, filosofo e storico, DIUM, Università di Udine

Conoscenza ed errore: la fisica tra nazismo, comunismo e democrazia americana
Prof. Stefano Stefanel, filosofo, dirigente Liceo scientifico “Marinelli” di Udine

L’opera teatrale Copenaghen
Alberto Bevilacqua, Presidente e co-direttore artistico del CSS Teatro stabile di innovazione del FVG

script execution time: 0,029093980789185