• darkblurbg

Materiali per una tragedia tedesca

Un serial teatrale a puntate diretto da Fabrizio Arcuri e prodotto da CSS in collaborazione con Accademia degli Artefatti

locandina
anno
2015
testo
Antonio Tarantino
regia
Fabrizio Arcuri
interpreti
Luca Altavilla, Valerio Amoruso, Matteo Angius, Giuseppe Attanasio, Gabriele Benedetti, Elena Callegari, Irene Canali, Paolo Fagiolo, Alessandro Maione, Giovanni Serratore, Aida Talliente, Alberto Torquati
scene/luci
spazio scenico e costumi Luigina Tusini
e...
assistente alla regia Matteo Angius
produzione
una produzione CSS Teatro stabile di innovazione del FVG
in collaborazione con Accademia degli Artefatti

si ringraziano per la partecipazione
Il salotto d’argento Udine: Cristina Ceccati, Carla Franzin, Vincenzo Latronico, Laura Nazzi, Vittorio Zilli; Orchestra di fiati dell’Associazione Culturale Musicale Euritmia di Povoletto: Direttore Franco Brusini; Scuola di Ballo El Farolito di Reana del Rojale; Majoretna Skupina Kras Doberdob; Artemide Ginnastica; Associazione Culturale G. Coceancigh - Ipplis, arrangiamento e armonizzazione del brano: Daniele Zanettovich; Il gruppo Iononso

La banda terroristica Baader Meinhof ha scritto una pagina tragica della storia tedesca, con riflessi evidenti sugli anni di piombo italiani. Anni di furore politico che Pasolini, fino all’ultimo, non smise di interpretare.

Antonio Tarantino scrive Materiali per una tragedia tedesca nel 1997, praticamente vent’anni esatti dopo i fatti di cui racconta, in un vortice di scene brevi, un numero poco rispettabile di ruoli - 85 in tutto! - in un continuo scambio di timbri, temperature emotive, stili letterari e teatrali.

I fatti a cui si rifà coincidono con i capitoli della storia tedesca del '900 scritti dalla banda di Andreas Baader e Ulrike Meinhof e dalla sua costola, la Raf (Rote Armée Fraktion), negli anni del governo Schmidt. Il dirottamento di un aereo Lufthansa,   l'uccisione dei terroristi palestinesi da parte delle teste di cuoio autorizzato dal dittatore Siad Barre su una pista di Mogadiscio, il rapimento e l'uccisione di Hans Martin Scheyler, noto industriale con un passato da nazista da parte della Raf, fino ai suicidi sospetti e probabilmente "di Stato" dei terroristi detenuti in isolamento nelle carceri tedesche, sono i “materiali” di questa tragedia.

“Materiali di una tragedia tedesca di Antonio Tarantino: la narrazione di un pezzo centrale del ‘900 che non smette di parlare al nostro presente, e,  insieme, un compendio delle possibilità di rappresentazione contemporanea.  Raccoglie le immagini e le voci di un film di cui siamo tutti già personaggi, e non sempre secondari.
Materiali è un saggio storico e un cabaret, in cui il nostro passato recente interpreta il nostro presente. La scrittura di Antonio Tarantino fa immaginare spettacoli dentro un grande spettacolo, come frammenti esposti di un’epica; come capitoli di un grande compendio della cultura e della storia del ‘900; come ultimi sussulti di una meraviglia estetica d’altri tempi. Più che un film, un vero e proprio serial teatrale a puntate, fatto di riprese e di ritorni, di macro storie e di episodi auto conclusi.
Stanze d’albergo, paesaggi metropolitani, il palco di un teatro, la cabina di un aereo, e la sua carlinga, una vecchia balera e una fabbrica abbandonata. I personaggi, da testo,  sono circa una ottantina, ma, nel pieno rispetto della struttura e dell’immaginario teatrale dell’autore,  ogni attore potrà interpretare più ruoli”
Fabrizio Arcuri

Materiali per una tragedia tedesca a MEMO, l'agenda culturale di Rai5

10-18 giugno
Teatro Contatto Extra / Viva Pasolini!
Udine, Teatro S. Giorgio
Materiali per una tragedia tedesca

10 e 13 giugno, ore 19.30, puntate 1 e 2
11 e 14 giugno, ore 19.30, puntate 3 e 4
12 e 15 giugno, ore 19.30, puntate 5 e 6
17 giugno, ore 18, puntate 1, 2 e 3
18 giugno, ore 18, puntate 4, 5 e 6

A Contatto Extra debuttano i nuovi episodi del serial teatrale in 6 puntate creato dal regista Fabrizio Arcuri sul grande testo Materiali per una tragedia tedesca di Antonio Tarantino (vincitore del Premio Riccione 1997) e ora prodotto dal CSS Teatro stabile di innovazione del FVG in collaborazione con l’Accademia degli Artefatti per il progetto Viva Pasolini!
Assieme alle prime 3 puntate, viste nel corso della Stagione Contatto 2015/16, dal 10 al 18 giugno al Teatro S. Giorgio potrete seguire le nuove avvincenti puntate 4, 5 e 6 singolarmente o in una imperdibile Maratona teatrale.

Con la produzione CSS, nasce anche una nuova edizione del testo Materiali per una tragedia tedesca curata dalla casa editrice teatrale Cue Press e presentata a vicino/lontano 2016.

Domenica 8 maggio, ore 16 / vicino/lontano
Udine, la Feltrinelli Libri e Musica  via Canciani, 15 (Galleria Bardelli)
Materiali per una tragedia tedesca fra messa in scena ed editoria

intervengono
Fabrizio Arcuri, Rita Maffei, Mattia Visani
ingresso libero
vicino/lontano ospita in anteprima un incontro fra produzione, regista ed editore: a vent’anni dalla prima uscita della pièce di Antonio Tarantino, il regista Fabrizio Arcuri ne ha creato una nuova versione in forma di serial teatrale a puntate, che debutterà al Teatro S. Giorgio di Udine dal 10 al 18 giugno. La produzione dello spettacolo, creato per due teatri udinesi e diverse location della città, è del CSS Teatro stabile di innovazione del FVG. Nella nuova edizione, curata dalla nuova casa editrice teatrale Cue press, rivivono gli “anni di piombo” scritti col sangue dalla Banda Baader-Meinhof e dalla sua costola armata più violenta, la RAF, durante il governo del cancelliere della SPD Helmut Schmid.


Si ringraziano per la partecipazione e la collaborazione
Il salotto d’argento Udine
Cristina Ceccati, Carla Franzin, Vincenzo Latronico, Laura Nazzi, Vittorio Zilli
Orchestra di fiati dell’Associazione Culturale Musicale Euritmia di Povoletto
Daniele Ballico, Giulio Basso, Piero Basso, Edi Bazzaro, Luca Bazzaro, Raffaella Beltrame, Alessandra Bernardis, Alberto Brusini, Andrea Brusini, Margherita Brusini, Stefano Brusini, Alessio Cantarutti, Enrico Cantarutti, Giorgio Carpanese, Silvia Cattarossi, Roberto Clochiatti, Aaron Collavini, Ashanti Collavini, Valentina Collavini, Valentino Conchione, Sonia Cos, Alessandro Cossettini, Francesco Cossettini, Linda De Bellis, Gianluca Degano, Sabrina Degano, Giulia Delle Vedove, Matteo Delle Vedove, Gianni Flaibani, Emanuele Gazza, David Gregoroni, Yana Kotliarenko, Raffaele Lubian, Paolo Marchina, Lorenzo Merluzzi, Chiara Molinari, Sara Molinari, Filippo Molinari, Yari Noacco, Eva Paoletti, Stefania Paoletti, Matteo Pezzotti, Claudia Rigoni, Linda Rigoni, Matteo Rigoni, Elena Rossi, Denny Sappa, Francesco Savonitto, Pietro Savonitto, Luciano Sebastianutto, Gloria Sicco, Barbara Specogna, Ginelli Specogna, Armando Tion, Isabella Tion, Emanuele Tion, Sandro Tolusso, Ivana Tomasino, Valentino Tomasino, Mario Tosolini, Martina Vidoni, Pietro Zambonini. Direttore Franco Brusini
Scuola di Ballo El Farolito di Reana del Rojale
Sonia Tondon, Roberto Stroppolo, Renata Fainutti, Paolino Petrucco, Giuseppe Gatteri, Antonella Zanello, Alberto Tomadini, Attilia Nussi Iones, Aldo Attimis, Mariella Carpino, Renzo Rattieri, Donatella Conte
Majoretna Skupina Kras Doberdob
Janja Devetak, Mateja Devetak, Helena Kosic, Teja Prescheren, Tina Jarc, Karin Argentin, Lisa Coloni, Evelin Cernic, Anja Ferletic
Artemide Ginnastica
Alessia Beato, Francesca Bissacco, Federica Faggian, Erica Gremese, Ilaria Tapparello
Associazione Culturale G. Coceancigh - Ipplis
tenori: Gianluca Muradore, Federico Braida, Luca Braida, Massimiliano Iurigh, Daniele Conenna, Raffaele Marseu; bassi: Andrea Bolzicco, Raffaele Boscutti, Luca Ieracitano, Andrea Carta; contralti: Stefania Cumini, Patrizia Zamparutti, Maria ‘Miriam’ Bosco, Martina Coceancigh, Marina Scaggiante; soprani: Romina Berghignan, Milena Ermacora, Rosalba Fedele, Manuela Milocco, Donatella Petruzzi, Tiziana Tonetti, Lorena Virgulini; collaboratori: Andrea Boscutti, Gianluca Micheloni; arrangiamento e armonizzazione del brano: Daniele Zanettovich
Il gruppo Iononso
Egon Boštiancic, Matteo Dainese, Lorenzo Fierro, Stefano Mestroni, Paolo Nado Nadaia
Casa della Musica di Cervignano del Friuli

Immagini

Tournée

prima assoluta
28 novembre-8 dicembre 2015
Teatro Contatto / Viva Pasolini!
Udine, Teatro Palamostre

10-18 giugno 2016
Teatro Contatto / Viva Pasolini!
Udine, Teatro S. Giorgio