Di terra, di semi e di altre storie…

In terra, di semi e di altre storie… di Vania Pucci una giardiniera simpatica e un po’ strana, interpretata da Eleonora Ribis, spiega ai bambini tutti i segreti dei semi e delle piante

locandina
anno
2011
regia
Vania Pucci
interpreti
Eleonora Ribis
produzione
CSS Teatro stabile di innovazione del FVG
in collaborazione con Giallo Mare Minimal Teatro

Per i bambini la Natura è un mistero da scoprire fatto di semi, terra e piante… forse qualcuno pensa addirittura che la frutta cresca direttamente al supermercato!!!
Una giardiniera simpatica e un po’ strana spiegherà allora ai bambini tutti i segreti dei semi e delle piante!
Arriva a scuola con l’idea di “costruire” un giardino proprio nel salone. Ha già preparato il progetto e racconta ai bambini quanto sarà bello avere alberi e piante dentro la scuola. Scoprirete che la signora giardiniera di storie di semi e di piante ne sa tante e così vi racconta di quella volta che ha messo la coperta al seme perché non avesse freddo o di quella volta che gli ha cantato la ninna nanna per farlo dormire o di quella volta che l’ ha visto bussare alla terra e l’ha visto nascere …. Di quella volta e….. di quell’altra e …quando … insomma essere giardinieri è un lavoro di grande responsabilità e lei lo insegnerà ai bambini!
vi sveliamo già che...
Lo spettacolo ha un prima, un durante ed un dopo.
Prima arriva una lettera che annuncia alla classe la visita della giardiniera, durante la visita/spettacolo ci sono cose da guardare, da ascoltare e da fare,
dopo lo spettacolo la giardiniera lascerà a scuola un piccolo giardino da realizzare.
Lo spettacolo mette in relazione la cura necessaria alla nascita e alla crescita di una pianta con la cura necessaria a far crescere un bambino.
La cura necessita di attenzione, rispetto delle regole, affetto e tempo. Occuparsi di un germoglio è come occuparsi di un orto o un giardino futuro, occuparsi di un bambino è occuparsi del nostro futuro…

Giallo Mare Minimal Teatro

fin dalla sua costituzione ha realizzato un percorso di ricerca drammaturgica e scenica, incentrata su una originale rilettura della tradizione, con gli strumenti della contemporaneità. Incontri, segni, stimoli, pratiche mai considerate come percorsi paralleli, ma tracce, idee che aiutassero la compagnia a moltiplicare le proprie capacità di visionari della scena: Multiscena è il neologismo con cui, ormai
da alcuni anni la compagnia ha battezzato questo percorso di lavoro.
www.giallomare.it

tecniche utilizzate: teatro d'attore, canto, movimento
durata: 50 minuti
spettacolo per 60 spettatori a replica

Immagini

Tournée

14 - 30 novembre 2011
TIG Teatro per le nuove generazioni 2011-12
Udine, plessi scolastici

20, 26 e 27 novembre 2011, ore 15 e ore 17
3 e 4 dicembre 2011, ore 15 e ore 17
TIG in famiglia / Udine città-teatro per i bambini
Udine, Teatro S. Giorgio

1 - 7 e 12 - 14 dicembre 2011
TIG Teatro per le nuove generazioni 2011-12
Cervignano del Friuli e Bassa Friulana (UD), plessi scolastici

29 marzo 2012, ore 9 e ore 14
Cantiere Teatro fra le generazioni / Giallomare Minimal Teatro
Castelfiorentino (FI), Scuola dell'Infanzia De Gasperi
script execution time: 0,01308798789978