Morte per acqua

Dal poema di T.S. Eliot e dai dati scientifici sullo stato del Pianeta del World Watch Institute, una visione poetica, profetica, analitica sulla 'Terra desolata' in cui ci troviamo a vivere.

locandina
anno
2005
testo
da: "La terra desolata" di Thomas Stearns Eliot e da "State of the world 2005" del World Watch Institute
regia
Paolo Mazzarelli
interpreti
Federica Fabiani, Elisabetta Ferrari, Fabio Monti, Lino Musella
scene/luci
scene trucchi e costumi: Norma Angelini Stefano Mazzanti, Susy Urbani (aiuto scenografa)
e...
scrittura fisica: Michela Lucenti
produzione
CSS Teatro stabile di innovazione del FVG

Da sempre, in ogni cultura, religione, in ogni tradizione e profezia, la Fine e l’Inizio sono legati all’Acqua. Morte per acqua non vuole essere un tentativo di messa in scena de La terra desolata di Eliot, ma piuttosto una visione poetica, profetica, analitica, sulla Fine. Questa visione ruota attorno ad un centro, quello della morte per acqua, presente nel poema di Eliot, ma anche, sempre più, nella Terra - anch’essa desolata - in cui ci troviamo a vivere oggi. Saranno i materiali più profetici ed inquietanti di Eliot (paesaggi di un mondo che si sgretola, di una umanità smemorata e persa, di “torri crollanti” e di morti per acqua che ossessivamente ritornano) a dare la via d’accesso ai materiali scientifici del World Watch Institute – secchi ma inesorabili dati sullo stato del nostro Pianeta e della sua umanità, su cui tutti siamo chiamati urgentemente a riflettere - in un alternarsi di piani teatrali che rimandano l’uno all’altro ruotando attorno ad uno stesso nucleo.
Morte per acqua è il terzo lavoro di Paolo Mazzarelli come regista e attore che condivide il suo percorso con il CSS: arriva dopo Pasolini, Pasolini!, lo spettacolo che lo rivelò al Premio Scenario 2001 e che è già alla quarta stagione sulle piazze italiane, e da Giulio Cesare, un’orazione civile per la democrazia nata dal crocevia fra Shakespeare e gli scritti rivoluzionari del Subcomandante Marcos, leader dell’Esercito zapatista di liberazione nazionale, in Messico.

Immagini

Tournée

prima nazionale

23-24 luglio 2005
Mittelfest 2005
Cividale del Friuli (Udine), Chiostro di San Francesco

tournée

dal 13 al 17 dicembre 2005, ore 21
Roma, Teatro India, Sala A

script execution time: 0,014995098114014