Mercato del corpo: vendita all’asta di danzatori e danze

Danza del ventre, flamenco, danza africana, krump-hip hop, go-go dance, danza contemporanea europea e danza tradizionale giapponese: 7 danze per 7 danzatori messi all’asta da una battitrice d’eccezione, Rosanna Cancellieri.

locandina
anno
2007
regia
progetto artistico Ismael Ivo
interpreti
dominatrix Michela Lucenti
danza del ventre Abeer Will
geisha temptation Yui Kawaguchi
geerewol – la danza africana della seduzione Twana Rhodes
flamenco passion Miguelete
go-go dance Sebastian Corsten
bolero desire Ismael Ivo
(corpo-frutta Giulia Sartor)
e...
conduce Rosanna Cancellieri
assistenza artistica e casting Marcel Kaskeline
produzione
La Biennale di Venezia, CSS Teatro stabile di innovazione del Friuli Venezia Giulia

Danza del ventre, flamenco, danza africana, krump-hip hop (forma di danza urbana originaria della comunità nera losangelina), go-go dance (o club dance), danza contemporanea europea e danza tradizionale giapponese: 7 danze per 7 danzatori messi all’asta da una battitrice d’eccezione, ironica e singolare, come Rosanna Cancellieri. Di ogni danza verrà dato un brevissimo saggio e ogni interprete verrà presentato  affinché, come in ogni asta che si rispetti, il miglior offerente fra il pubblico dei presenti si aggiudichi di volta in volta la danza che più gli aggrada, eseguita per lui o per lei nell’intimità di una camera d’albergo. Un gioco coreografico, ma anche una sottile sfida psicologica di cui entrambi, chi danza e chi compra, sono attori e protagonisti, alle prese con una delle variazioni sul tema del festival, la mercificazione come codice dei rapporti umani.

L’artista crea un pezzo, il produttore acquisisce uno spazio, lo spettatore paga il suo biglietto per essere testimone di un momento unico che si svolge sul palcoscenico nel contesto di una partecipazione collettiva di centinaia di voyeurs. Proprio i media hanno sviluppato la comunicazione nella forma di voyeurismo. A cominciare dall’intrattenimento chiamato reality show, come il Grande Fratello, che spinge a spiare l’intimità che proprio i protagonisti svelano agli spettatori… D’altro canto alcune delle tradizioni, vecchie di secoli, come il Geerewol (l’arte della seduzione) in Africa, l’arte orientale della danza del ventre, lo spettacolo odierno della danza da rivista o da tavolo, la tradizione ancora viva della Geisha come ospite e intrattenitrice, pongono il corpo del performer nella sfera dell’arte come mercanzia.

Ismael Ivo

Immagini

Tournée

prima assoluta

16-17 giugno 2007, ore 18 e ore 22
La Biennale di Venezia - Biennale Danza - 5. Festival Internazionale di Danza Contemporanea - Body & Eros
Venezia, Palazzo Contarini della Porta di Ferro
script execution time: 0,019630908966064