miaooo!!!

Benevolmente tratto da La Gattomachia di Lope de Vega Carpio, scrittore spagnolo del '600, miaooo! segna per il Teatro in Piedi di Pierpaolo Di Giusto un'ulteriore tappa nel percorso all'interno del teatro di burattini

locandina
anno
1985
testo
tratto da La Gattomachia di Lope de Vega Carpio
regia
Pierpaolo Di Giusto, Compagnia Teatro in Piedi
interpreti
Pierpaolo Di Giusto
voci registrate di Giuseppe Bevilacqua, Laura Ippoliti, Ferruccio Macor, Massimo Speziani
scene/luci
scenografia Cinzia Scalabrin
elementi scenici Lella Tallon
luci Rino Amato
musiche
consulenza musicale Gianfranco Pedrazzoli
e...
costumista Cinzia Panella
aiuto regia Flavia Braida
produzione
Centro Servizi e Spettacoli

miaooo!, benevolmente tratto da La Gattomachia di Lope de Vega Carpio, scrittore spagnolo del '600, segna per il Teatro in Piedi di Pierpaolo Di Giusto un'ulteriore tappa nel percorso all'interno del teatro di burattini.
Il testo di Lope de Vega (La Gattomaquia) è un' occasione per creare uno spettacolo divertente, fantastico, uno spaccato della «società gattesca» così parodisticamente vicina a quella degli uomini, con i suoi amori, lotte, gelosie, guerre e tradimenti.
Nella costruzione dello spettacolo si è rispettosamente giocato con il testo originario (realizzato come poema epico) reinventando le rime come in una filastrocca, ma mantenendo comunque inalterate le vicende del poema.
I ventuno gatti di questa storia, costruiti e mossi con tecniche tradizionali (burattini «a guanto» e «a bastone») danno vita alla vicenda in un caratteristico e inusuale teatrino fatto di soli tetti, grondaie, camini, sui quali i gatti, vestiti con coloratissimi costumi vivono le loro avventure.

Immagini

script execution time: 0,0077629089355469