la sede css
news 2019/2020 | Storie di persone in viaggio

Storie di persone in viaggio

Giornata internazionale della Pace: la regista Rita Maffei debutta a Matera “Pax Mater” e Capitale europea della cultura 2019 con il suo nuovo progetto di teatro partecipato che coinvolge migranti, rifugiati e cittadini delle comunità della Basilicata. Il progetto – intitolato Storie di persone in viaggio e co-prodotto da Fondazione Città della pace per i bambini e CSS Teatro stabile di innovazione del FVG – apre al pubblico in forma di spettacolo 21 settembre a Matera

Storie di persone in viaggio
è uno spettacolo di teatro partecipato diretto da Rita Maffei, attrice e regista del CSS Teatro stabile di innovazione del FVG, realizzato con i rifugiati dei progetti di accoglienza SPRAR gestiti da Fondazione Città della Pace per i Bambini e Arci Basilicata e con giovani cittadini delle comunità di accoglienza della Basilicata, e con le scene di Luigina Tusini.

Lo spettacolo - che debutta il 21 settembre a Matera (Fondazione Le Monacelle, ore 20.00) all’interno del Festival multimediale di danza, teatro e musica Sud Earth, una delle due manifestazioni di PAX MATER/MADRE PACE/ MOTHER PEACE, la settimana che vede il capoluogo lucano sede europea per il dialogo interreligioso per la pace in occasione della Giornata Internazionale della Pace.

Storie di persone in viaggio nasce da un'esperienza di laboratorio partecipativo iniziato lo scorso anno dalla regista Rita Maffei in Basilicata con i rifugiati dei progetti SPRAR che diede vita allo spettacolo Human Link.

Storie di persone in viaggio è un progetto teatrale che mette insieme alcuni rifugiati e le persone delle comunità che li accolgono. Insieme si riuniscono per trovare un nuovo legame tra “noi” e “loro”, per colmare un vuoto, attraverso la conoscenza reciproca ed il racconto di storie e vissuti diversi. Insieme rileggono le parole delle tragedie greche e scoprono quanto siano attuali anche nella nostra vita, quanto la fiamma antica della conoscenza sia ancora viva e presente. Insieme allontanano le paure condividendo l’emozione del racconto delle proprie storie.
Persone provenienti da Rionero in Vulture, Aleppo, Pietragalla, Potenza, Benin City, Yaounde, si sono ritrovate ed hanno lavorato alla creazione di un’opera teatrale originale, in un dialogo che affonda le radici nei testi classici del teatro greco e si sviluppa nel contemporaneo. Partendo dalle storie sempre attuali raccontate da Eschilo e Euripide, è emersa l’urgenza di raccontare e condividere le vicende umane di ciascuno dei partecipanti. 

Storie di persone in viaggio è stato prodotto da Fondazione Città della Pace per i Bambini e CSS Teatro stabile di innovazione del Friuli Venezia Giulia e ARCI Basilicata
La Fondazione Città della Pace per i Bambini nasce da un’idea di Betty Williams, premio Nobel per la pace che, nel 2003 durante la mobilitazione popolare in risposta al progetto di localizzare un deposito di materiale radioattivo in Basilicata a Scanzano Ionico, intervenne a sostegno di un utilizzo alternativo di questo territorio.

La Fondazione fa parte dello SPRAR (Sistema Protezione ed Accoglienza per Rifugiati e Richiedenti Asilo) ed ha accolto oltre 250 persone provenienti dall'Africa Nord Occidentale, dal Corno d'Africa, dall’Asia Centrale e dal Medio Oriente in diversi progetti insieme a di Potenza, Prefettura di Potenza e Prefettura di Matera ed ai suoi partner Arci Basilicata e Cooperativa Sociale Il Sicomoro.
Nel 2014 Betty Williams ha presentato le attività della fondazione al Segretario Generale dell’ONU Ban Ki-Moon presso la sede ONU di New York. Hanno visitato la Città della pace a Sant’Arcangelo e Scanzano Ionico sua santità il Dalai Lama nel 2012 e l’attrice ed attivista per i diritti umani Sharon Stone nel 2015.

Sud Earth è un progetto che parte dal principio che l’arte performativa sia uno strumento molto efficace per unire i popoli. Per questo sono proposti spettacoli di musica, danza e teatro che mettono assieme le culture di tutti i SUD del mondo con una mescolanza di lingue, costumi, colori, movimenti e stili.
L’iniziativa, che vede come capofila ARCI Basilicata e come partner l’Associazione Culturale Krikka, il CSS Teatro stabile di innovazione del Friuli Venezia Giulia, l’ASD Rionero in Arte e la Fondazione Città della Pace per i Bambini Basilicata, ha come obiettivo quello di “esportare” la cultura attraverso le persone permettendo di coinvolgere lo spettatore all’interno di una diversità culturale che arricchisce.


21 settembre 2019
ore 20
Festival SUD EARTH
Matera, Fondazione Le Monacelle

Storie di persone in viaggio
regia Rita Maffei
interpretato dagli ospiti degli SPRAR della provincia di Potenza e del Comune di Pietragalla
scene Luigina Tusini
a cura di CSS Teatro stabile di innovazione del FVG