la sede css
news 2017/2018 | La 5a edizione de La notte dei lettori, venerdì 8 - sabato 9 giugno nel centro storico di Udine

La 5a edizione de La notte dei lettori, venerdì 8 - sabato 9 giugno nel centro storico di Udine

La Notte dei Lettori  5° edizione: è tutto pronto, per l'evento dedicato alla lettura, alle librerie e ai libri, in programma a Udine venerdì 8 e sabato 9 giugno. Tantissimi gli appuntamenti in calendario per un viaggio lungo due giorni tra le pagine, le storie e l'immaginazione, che raggiungeranno 14 stazioni della città.

La Notte dei Lettori, nata da un’idea del Comune di Udine con le librerie cittadine, curata da Bottega Errante in collaborazione con l’Amministrazione Comunale e con il contributo della Regione Friuli Venezia Giulia, proporrà mostre, dialoghi e letture, cene e colazioni letterarie, workshop e giochi, musica, danza e teatro, organizzati in un centro storico per l’occasione chiuso al traffico, in cui i lettori grandi e piccini potranno godersi una città lenta, dove fermarsi ad ascoltare parole, chiacchierare attorno a un libro o un autore, leggere un brano che ha emozionato.

I partner del progetto sono Associazione Librerie in Comune, CSS Teatro stabile di innovazione del FVG, Centro Caritas dell’Arcidiocesi di Udine ONLUS, Associazione culturale Musicisti Tre Venezie, Caffè Letterario Codroipese - Associazione culturale, Associazione culturale Leggermente, Comune di Cervignano del Friuli.

Tra le grandi novità della 5°edizione e frutto della nuova partnership con il CSS Teatro stabile di innovazione del Friuli Venezia Giulia, ci sarà la prima incredibile notte da vivere interamente, fino alle ore piccole, alla Stazione Teatro Palamostre (a partire dalle 21:30 di venerdì 8 giugno fino all’alba di sabato 9 giugno).
Se una notte in teatro un lettore… è un avvincente programma di giochi letterari, laboratori, letture. E ancora: speed date dei lettori, letture poetiche sotto un grande albero alla luce della luna, un pigiama party con djset di vinili, bookcrossing fra lettori, cocktail letterari al Blubar, mentre la sala Carmelo Bene del Palamostre si trasforma in una spaziosa camera da letto in cui addormentarsi ascoltando le fiabe. Conduttori-guida ad accompagnarci fra le varie stazioni saranno la giornalista Martina Riva e l’attore Claudio Moretti.
Ad aprire la notte in teatro (alle ore 21:30, ingresso libero fino ad esaurimento dei posti) un ospite d’eccezione: il regista, autore e attore Luigi Lo Cascio, in un dialogo con la regista e co-direttore artistico CSS Rita Maffei, salirà sul palco per svelare i libri della sua vita, raccontare il passaggio dalla scrittura alla lettura, fino a leggerci alcune pagine dai suoi ultimi spettacoli. Durante la notte (ore 23) e a chiudere, all’alba (ore 6.30 circa), ci saranno due concerti per pianoforte con Alessandro Del Gobbo e Matteo Bevilacqua, in collaborazione con il Conservatorio Jacopo Tomadini di Udine. A seguire (ore 7) cornetto e caffè per i sopravvissuti, in collaborazione con BluBar.
Per diventare lettori per una notte, ci si può candidare scrivendo a: info@lanottedeilettori.it oppure a comunicazione@cssudine.it.

Ad aprire il programma de La Notte dei Lettori sarà, venerdì 8  (a partire dalle 9), “Cara lettura come stai?”, presso la Sala Corgnali della  Biblioteca Civica “Joppi” - Sezione Moderna (in Riva Bartolini), tavola rotonda sul rapporto tra libri e mezzi di comunicazione. Il giornalista Stefano Zucchini modererà i diversi punti di vista di Lorenzo Pavolini (curatore per Radio3Rai di “Zazà”, “Ad alta voce”), Marta Perego (giornalista e conduttrice TV. Ha scritto e condotto “Ti racconto un libro”), Paolo Armelli (contributor freelance che si occupa di editoria, cultura e intrattenimento; collabora, tra gli altri, con Wired).

Nel pomeriggio del venerdì (dalle 16 alle 18), le occasioni di partecipare alla Notte si moltiplicheranno e raggiungeranno le librerie. Dalla possibilità di diventare librai per un’ora alla Libreria Moderna Udinese (Stazione Via Cavour) alla fortunata occasione di ascoltare storie per grandi e piccini al Caffè dei Libri (Stazione Via Poscolle), fino all’incontro con Amélie tra gli scaffali della Biblioteca Civica, Sezione Ragazzi (Stazione Riva Bartolini). Alle 18 alla Stazione Loggia del Lionello ci sarà l’evento speciale per l’apertura della 5°edizione assieme a Enrico Brizzi e Marta Perego,  in cui uno tra gli scrittori più amati e letti d’Italia racconterà la sua vita da lettore. A seguire, sempre all’interno della splendida cornice della Loggia del Lionello, partenza della mitica Caccia al tesoro (sezione adulti), le cui premiazioni avverranno alle 21. In serata (a partire dalle 19:30) ci sarà la possibilità di ascoltare la lettura scenica trilingue dedicata a Shakespeare alla Libreria Mondadori - Mondo Libri (Stazione di Piazza Venerio), le letture sul treno, per il treno e dentro il treno alla Loggia del Lionello a cura della Civica Accademia d’arte Drammatica Nico Pepe e le storie della buonanotte alla Biblioteca Civica, Sezione Ragazzi (Stazione Riva Bartolini) e, alla Libreria Martincigh (Stazione Via Gemona), di assistere a “Il miele sulla cruna”, installazione d’arte sonora e letture acustiche tratte da lettere scritte da migranti e diffuse attraverso le vetrine delle librerie.
         
L’altra grande novità della 5°edizione è la creazione della Stazione Giardini del Torso dedicata ai lettori più piccoli. Sabato 9 giugno ci saranno, in mattinata (a partire dalle 10:30), letture animate dal maestro Giulio Freschi (a cura della libreria La Pecora nera) e letture nel bunker all’interno del rifugio antiaereo (a cura di Damatrà - evento replicato alle 19:30) e, al pomeriggio (a partire dalle 15) giochi letterari e laboratori creativi (a cura di Libreria Moderna Udinese, Archivio Italiano dei Gioci, Libreria Feltrinelli). Inoltre, verrà garantito un servizio di baby parking e accompagnamento nelle attività a cura della Coop Arteventi (previa iscrizione in loco). La Ludoteca del Comune di Udine resterà aperta con il consueto orario dalle 15 alle 18. 

Il viaggio avventuroso nel mondo del libro ripartirà, invece, già dalla mattina di sabato 9 giugno dal caffè Buondì con “Colazione da Tiffany” (allestimento a cura di Nelloro gioielleria) e dalla Libreria Martincigh (Stazione via Gemona) nell’incontro con la giovane redazione di “Robida”, rivista culturale a carattere monografico. Sempre in mattinata si potrà passeggiare tra le librerie Odòs e Ubik in compagnia di Alessandra Beltrame tra musica e letture. Nel pomeriggio (a partire dalle 15:30) alla Stazione Loggia del Lionello partirà la mitica caccia al tesoro dedicata ai ragazzi; in Bilbioteca Civica, Sezione Moderna (Stazione Riva Bartolini) le persone diventeranno libri nell’incontro “I libri viventi in biblioteca” e alla Liberia Mondadori -Mondo Libri (Stazione di Piazza Venerio) ci sarà un gioco dell’oca a grandezza umana con le domande sui fantasy più amati. Successivamente (a partire dalle 17) si alterneranno degustazione di tè e letture con Alice nel paese delle meraviglie al Caffè dei Libri (Stazione Via Poscolle), indovinelli letterari alla Libreria Giunti e spettacolo multisensoriale alla scoperta di Shakespeare alla Libreria Tarantola (Stazione Via Vittorio Veneto). Ci saranno  letture sotto le stelle alla Città del Sole (Stazione Via Gemona) e storie di lettori, libri e librai in Bilbioteca Civica, Sezione Moderna (Stazione Riva Bartolini). Con l’arrivo del tardo pomeriggio si infittiscono gli appuntamenti de La Notte dei Lettori. Alla Stazione Loggia del Lionello il microfono passerà ai librai in un’intervista condotta da Loredana Lipperini, conduttrice di Fahrenheit di Radio3, per scoprire gli aneddoti più curiosi, gli autori amati, i libri consigliati e quelli nascosti sugli scaffali più alti (ore 18). Alla stessa ora si parlerà di libri e di ’68 con Vanni De Lucia alla Libreria Martincigh (Stazione Via Gemona) e di autori francesi con i lettori francofili dell’Università delle LiberEtà e del Salotto d’Argento di Udine alla Libreria Moderna Udinese (Stazione Via Cavour). Poco dopo (a partire dalle 18:30) si potrà intraprendere un viaggio letterario tra fantascienza e paura con Giulio Freschi alla Libreria La Pecora Nera (Stazione Via Gemona), raccontare il proprio romanzo nel cassetto alla Libreria Einaudi (Stazione Via Vittorio Veneto), scoprire la cucina friulana attraverso i libri di Morganti Editore alla Libreria Ubik (Stazione Piazzetta Marconi) e incontrare le poesie in sala d’attesa alla Biblioteca Civica, Sezione Moderna (Stazione Riva Bartolini). Migranti, operatori e volontari diventeranno lettori delle loro stesse storie alla Libreria Friuli (Stazione Largo del Pecile), l’Associazione culturale “Teatro Tutto Tondo” e il mandolin ensemble “Corde e ricordi” ci guideranno in un giro del mondo tra parole e musica alla Libreria Feltrinelli (Stazione Galleria Bardelli). Alla Stazione Loggia del Lionello Marin, Kosovel, Novak, Giacomini, Tavan, Cappello, Biermann, Raff BB Lazzara, Brecht, Šteger, i grandi poeti in lingua slovena, tedesca, friulana e “graisan”, saranno i protagonisti di una lettura scenica in lingua originale con Antonella Bukovaz, Maurizio Mattiuzza, Pericle Camuffo, Carlotta Del Bianco. Continueranno i giochi letterari alla Libreria Einaudi (Stazione Via Vittorio Veneto) dove ci si potrà sfidare tra cinque sensi della lettura e duelli (ore 19:30), mentre all’Osteria La Nicchia (Stazione Via Gemona) si potrà cenare con i piatti ispirati a Grazia Deledda (ore 20).  Alla Stazione Loggia del Lionello evento speciale (ore 20:30), in collaborazione con Ospiti in arrivo, in cui, direttamente da San Francisco, il grande poeta civile americano Jack Hirschman, in un dialogo con Andrea Zuccolo, racconterà i libri che hanno cambiato il mondo. In serata (a partire dalle 20:30) si rivivrà la follia della Factory in un viaggio nella cultura Pop fra quadri, musica, happening, festini e arte partendo da Truman Capote fino alle poesie di John Giorno e Lou Reed al Caffè dei Libri (Stazione Via Poscolle), si ascolterà il reading “Macerie” a cura del Teatro della Sete con illustrazioni di Spicelapis Collettivo illustratori FVG, in collaborazione con vicino/lontano alla Biblioteca Civica, Sezione Moderna (Stazione Riva Bartolini). Si potrà assistere a “Bestia di gioia”, esplorazione vocale in concerto poetico con movimento di danza per dare corpo alle parole, alla Libreria Martincigh (Stazione Via Gemona) e a “I punti delle stelle”, performance in cui la potenza di un enigma e di un racconto Sufi accompagneranno gli spettatori in un piccolo viaggio che sperimenta la forza terapeutica delle metafore, alla Stazione Casa Cavazzini,  a cura di Officine Giovani e Filigrana; inoltre, a Casa Cavazzini (dalle 20:30 alle 22) illustrazioni e mosaici verranno esposti e diventeranno lo stimolo per opere dalle mille tessere colorate che si compongono in tempo reale mentre si potrà assistere (ore 21:30) alla performance “Colpi di Coda”, reading semiserio con Nicoletta Oscuro. Gli autori della rivista culturale indipendente “Digressioni” si alterneranno (ore 20:30) leggendo brani di narrativa e poesia alla Libreria Tarantola (Stazione Via Vittorio Veneto), mentre alla Libreria Moderna Udinese (Stazione Via Cavour) ritornerà a grande richiesta l’amato appuntamento di “Letti di Notte 4.0” (ore 21).  Alla Stazione Loggia del Lionello, in collaborazione con Radio Onde Furlane, i sei finalisti del contest “La radio dei lettori” si sfideranno live; sarà il pubblico a decidere qual è la migliore voce (ore 21:45), mentre al Caffè Caucigh (Stazione Via Gemona) si potrà degustare il Daiquiri, il cocktail preferito da Ernest Hemingway.
Gran finale alla Stazione Loggia del Lionello (ore 23), con l’evento di chiusura de La Notte dei Lettori, in cui Vasco Brondi alias Le luci della centrale elettrica dialogherà con Loredana Lipperini sui libri amati, sul rapporto tra musica e letteratura, sulle proprie attitudini da lettore. 

Numerose altre iniziative faranno da cornice a La Notte dei Lettori.
Le librerie, come per la passata edizione, realizzeranno il percorso letterario Cittàzioni che sarà esposto lungo le vetrine dei negozi della città a comporre un’antologia collettiva dei lettori della Notte. Durante la giornata di sabato 9 giugno saranno, inoltre, previsti una serie di intermezzi musicali a cura del Conservatorio Jacopo Tomadini di Udine: si comincia sabato 8 giugno (ore 17) con la fisarmonica di Andrea Nassivera alla Biblioteca Civica, Sezione Ragazzi, si continua (ore 17:50) con il quartetto di sax con Florin Pita, Nicolò Cortesia, Elias Faccio, Christian Soranzio alla Libreria Martincigh,  con l’arpa sola (ore 18:15) con Paola Gregoric alla Biblioteca Joppi, con il quartetto di clarinetti (ore 19:15) con Matteo Colavitto, Milica Jovanovi?, Tiziana Luca, Isabella Ius alla Libreria Einaudi e si conclude con la chitarra, flauto e violino del Trio di Lena (ore 21:30) al Caffè Caucigh.

Tutte le informazioni riguardanti il programma possono essere consultate sul sito www.lanottedeilettori.it e sulla pagina Facebook (www.facebook.com/lanottedeilettori/). In caso di pioggia le iniziative si svolgeranno all'interno delle librerie o sotto i portici.

Durante la Notte dei Lettori sarà attivo anche un infopoint sotto la Loggia del Lionello. Per iscriversi, inoltre, alla caccia al tesoro libraria è possibile inviare una email all'indirizzo cacciaaltesoro_udine@libero.it o contattare Remo alla Libreria Moderna in via Cavour. Per iscriversi alla tavola rotonda “Gli stati generali della lettura” è necessario inviare una mail a convegno@lanottedeilettori.it. Per partecipare a Cittàzioni si può contattare una delle 14 librerie partecipanti. Per diventare protagonista di “Se una notte in teatro un lettore” si può scrivere a info@lanottedeilettori.it o a comunicazione@cssudine.it