la sede css
news 2017/2018 | Teho Teardo & Blixa Bargeld irrompono a Udine con Fall

Teho Teardo & Blixa Bargeld irrompono a Udine con Fall

La Stagione Teatro Contatto 36 del CSS culmina con Fall, il concerto dei due ambasciatori della musica europea, sempre più affiatati e attesi in versione live, da camera: Teho Teardo & Blixa Bargeld - finalmente a Udine.
Il duo più ‘oscuro’ della musica contemporanea, irrompe sabato 5 maggio ore 21 al Palamostre di Udine con una nuova wunderkammer sonora con in cui (ri)scoprire l’attualità di quelle forme primarie, in tracce che alternano accenni dada, sperimentazioni post industrial, brani ipnotici e teatrali.
Teho Teardo - musicista e sound designer pordenonese, oggi affermato compositore del miglior cinema italiano e indipendente e il grande sperimentatore anarchico Blixa Bargeld - leader del movimento industrial con i suoi Einstürzende Neubauten, straordinario partner dell’esperienza artistica di Nick Cave and the Bad Seeds – per il concerto di Udine a Contatto, saranno accompagnati in scena dal violoncello di Laura Bisceglia, dal clarino basso di Gabriele Coen e dal quartetto d’archi Quartetto Clio - Anna Klychko (violino), Eva Miola (violino), Benedetta Nussio (violoncello) e Anna Mondini (viola)- .
Fall si apre con l’autorità di “Hey Hey My My” uno dei brani più memorabili e celebrati della discografia del grande Neil Young, e chiusura di Rust Never Sleeps, uno degli album apice della carriera del compositore canadese. La canzone entra così impetuosamente nelle atmosfere e nell’universo poetico del carismatico duo italo-tedesco che consolida un riuscito sodalizio iniziato nel 2010 durante la lavorazione dell’opera teatrale “Ingiuria” della Compagnia Socìetas Raffaello Sanzio.  
In questa versione di “Hey Hey My My” emergono le distorsioni, Blixa si impadronisce del rullante, la sega musicale diventa una bacchetta magica che veste la canzone di un abito misterioso e, in un crescendo di archi, clarino basso e chitarra baritona, si celebra la scomposizione di una delle canzoni più significative del passato, per rinvenire quella scrittura nell’Europa dei giorni nostri. Perché “una cover si esegue per liberarsi di una canzone che ci perseguita da anni, lo si fa dopo aver trovato sé stessi nelle profondità di qualcosa scritto da altri” spiega Teardo.
Oltre al classico di Neil Young, Fall presenta tre brani: “Ziegenfisch”, “Testosteron Sklaven” e “Bianchissimo”. Quest’ultimo brano si lega per antitesi al precedente album Nerissimo, già portato in tour live da Teardo e Bargeld in Europa, Cina e Giappone.

Informazioni e prevendite: Udine, Teatro Palamostre, dal martedì al sabato, ore 17.30 – 19.30, t. 0432506925 – biglietteria@cssudine.it. Online sul circuito vivaticket.it - www.cssudine.it