la sede css
news 2017/2018 | La paranza dei bambini, il best seller di Roberto Saviano, diventa ora uno spettacolo con la regia di Mario Gelardi

La paranza dei bambini, il best seller di Roberto Saviano, diventa ora uno spettacolo con la regia di Mario Gelardi

“Non temono il carcere né la morte. Sparano, spacciano, spendono. Sono la paranza dei bambini”. Pesci talmente piccoli da poter essere cucinati solo fritti, come quei giovanissimi legati alla camorra che lo scrittore Roberto Saviano racconta nel suo ultimo best seller.
Ora il romanzo La paranza dei bambini diventa uno spettacolo teatrale che racconta una verità cruda e senza scampo, a cui il Nuovo Teatro Sanità non vuole arrendersi e la porta in scena per la Stagione Teatro Contatto sabato 24 marzo ore 21 al Palamostre di Udine e domenica 25 marzo ore 21 al Pasolini di Cervignano del Friuli.
A Contatto, al termine dello spettacolo, il regista napoletano Mario Gelardi e la compagnia dialogheranno con il pubblico, in un incontro del ciclo Strade di coraggio, giustizia e legalità promosso da Libera. Associazioni nomi e numeri contro le mafie e CSS Teatro stabile di innovazione del FVG.
Dopo la felice esperienza dello spettacolo Gomorra, Roberto Saviano e Mario Gelardi si uniscono di nuovo in questo progetto per raccontare la controversa ascesa di una tribù di adolescenti verso il potere con un testo teatrale, scritto a quattro mani,  capace di evocare il buio della tragedia scespiriana e il nero infinito dei fumetti di Frank Miller.
L’espressione La paranza dei bambini è utilizzata nel gergo camorristico per indicare un gruppo criminale, il termine fa riferimento alla batteria di fuoco, ha origini marinaresche e indica le piccole imbarcazioni che gettano le reti nei fondali bassi e pescano pesci piccoli per la frittura “di paranza”, proprio come i ragazzi di cui parla Saviano.
La paranza dei bambini nasce nel Nuovo Teatro Sanità, un luogo “miracoloso” nel cuore di Napoli, dove si tenta di costruire un presente reale e immaginare un futuro possibile, coinvolgendo attivamente i giovani del rione in un percorso di formazione culturale e sociale. Molti di loro saranno protagonisti in scena a Udine in questo emozionante spettacolo. Sono gli  attori Vincenzo Antonucci, Luigi Bignone, Riccardo Ciccarelli, Mariano Coletti, Giampiero de Concilio, Simone Fiorillo, Carlo Geltrude, Antonio Orefice, Enrico Maria Pacini con la partecipazione di Ivan Castiglione. Con coraggio e determinazione ci narrano di una comunità che impone regole feroci dove si perde l’innocenza e si diventa grandi a colpi di pistola. “Io per diventare bambino ci ho messo 10 anni, per spararti in faccia ci metto un secondo” è una delle potenti frasi del testo di Saviano.
Le scene sono firmate da Armando Alovisi, le musiche curate da Tommy Grieco e le luci di Paco Summonte
Questa esperienza modello nasce nel 2013 grazie a padre Antonio Loffredo, il parroco illuminato del quartiere Sanità, che decide di affidare la gestione di un piccolo teatro ricavato all’interno di una chiesa del ‘700 a un gruppo di artisti professionisti, capitanati dal direttore artistico Mario Gelardi e da un gruppo di ragazzi sotto i trent’anni. Un vero e proprio “teatro di comunità”, dove si studia, si cresce, si impara un lavoro, un vero e proprio presidio culturale in relazione con il quartiere.
“Il Nuovo Teatro Sanità e Mario Gelardi non sono solo resistenza- dichiara Roberto Saviano - e non sono semplicemente teatro. Loro sono il nucleo intorno al quale alla Sanità, a Napoli, si costruisce un presente reale, che si può toccare vedere e ascoltare. Un futuro che si può immaginare. Loro sono voci che sovrastano urla, sono masi tese. Con loro, con Mario, lavoro per portare in scena La paranza dei bambini. Solo loro possono trasformare in corpi, volti e voci le mie parole”

Biglietteria Teatro Contatto: Teatro Palamostre, piazzale Paolo Diacono 21
orario: da martedì a sabato ore 17.30 - 19.30 tel +39 0432 506925  fax +39 0432 504448 biglietteria@cssudine.it  www.cssudine.it Prevendita online sul circuito Vivaticket 
Informazioni e prevendite biglietteria, Teatro Pasolini, Cervignano, piazza Indipendenza 34, con i seguenti orari di apertura: martedì, mercoledì, venerdì ore 16.00 – 18.00/ giovedì e sabato ore 10.00 – 12.00 - tel. +39 0431 370273 biglietteria@teatropasolini.it info@teatropasolini.itwww.teatropasolini.it