la sede css
news 2016/2017 | A gennaio la Stagione Contatto TIG/A scuola entra nelle aule delle scuole secondarie di secondo grado di Udine

A gennaio la Stagione Contatto TIG/A scuola entra nelle aule delle scuole secondarie di secondo grado di Udine

Contatto TIG a Scuola del CSS Teatro stabile di innovazione del FVG prosegue, nel mese di gennaio, con appassionanti e incalzanti letture sceniche al centro la poetica di Pirandello e il valore universale delle opere di Petrarca.

Anche quest'anno la Stagione Contatto TIG (giunta alla 19a edizione a Udine e 20a nella Bassa Friulana Orientale e Destra Torre) può contare sul sostegno della Fondazione CRUP presentando spettacoli che permettono di approfondire e supportare il programma di studio svolto che entreranno nelle aule scolastiche delle scuole secondarie di secondo grado della Regione

L’attore Emanuele Carucci Viterbi, formatosi all’Accademia di Roma e attore professionista con esperienze in cast diretti da registi come Aldo Trionfo, Luca Ronconi, Andrea Camilleri, Lorenzo Salveti, Franco Branciaroli, Giorgio Marini, Cesare Lievi, presenta il 18, e il 20 gennaio nelle classi delle scuole superiori di secondo grado di Udine il suo reading teatrale Sarcasmo e pietà: Pirandello di fronte all’uomo che non c’è più.

Carucci Viterbi è autore di un appassionante copione che viaggia fra le pagine dei romanzi e delle novelle pirandelliane più belle. Lo spettacolo diventa un’avventura coinvolgente attraverso la fragilità umana e la sofferenza dell’esistenza, restituendo ai ragazzi la complessità artistica e la sorprendente modernità di Pirandello.

Il 19 e dal 23 al 25 gennaio, sempre nelle classi superiori di secondo grado, Emanuele Carucci Viterbi entra nelle aule con Tra terra e cielo. Petrarca: frammenti di una grande confessione, il nuovo spettacolo scritto e interpretato dall’attore sulla vita intimamente travagliata e tormentata del poeta. Quella di Petrarca potrebbe sembrare, guardata dall’esterno, la vita di un uomo felice tormentata però da un eterno conflitto interiore, un dissidio tra terra e cielo, tra reale e ideale, tra desiderio di perfezionamento spirituale e istintiva adesione alle seduzioni del mondo.

Attraverso un percorso articolato nelle opere in versi del Canzoniere e in prosa del Secretum e delle Epistole, Emanule Carucci Viterbi si focalizza su questo formidabile lavoro di introspezione, sulla suprema resa artistica e le contradizioni che rendono sommo il poeta e modernissimo l’uomo.
La Stagione Contatto TIG si avvale del sostegno del MiBACT, della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, del Comune di Udine e dei nove Comuni della Bassa Friulana Orientale e Destra Torre.

script execution time: 0,046033143997192