la sede css
news 2016/2017 | La Residenza di Alessandro Marinuzzi / Collettivo Eutopia X aperta al pubblico per Teatro Contatto 35

La Residenza di Alessandro Marinuzzi / Collettivo Eutopia X aperta al pubblico per Teatro Contatto 35

10 dicembre, ore 19.00 e 21.00
Villa Manin, Spazio Residenze
Residenza aperta al pubblico

Ingresso libero

Residenza 10
ALESSANDRO MARINUZZI/COLLETTIVO EUTOPIA X
Dialogues about Utopia / Utopia is More
direzione artistica Alessandro Marinuzzi
drammaturgia teatrale e generale Alessandro Marinuzzi / Collettivo Eutopia X
collaborazione al progetto, creazione e drammaturgia video Luca Carboni e Gabriel Da Costa
spazio scenico e interventi visivi Luigina Tusini
attori/performer Luca Carboni, Gabriel Da Costa, Ruggero Franceschini, Daniele Molino
collaborazione alla drammaturgia Corrado Premuda

A 500 anni dalla prima edizione dell' "Utopia" di Thomas More e dall'invenzione del neologismo che da allora può definire ogni “città ideale” e progetti altamente visionari, il regista triestino Alessandro Marinuzzi  ha ideato un progetto artistico che vuole risalire alla fonte del poliedrico mito culturale che ha pervaso l'Europa umanistica e postumanistica e lo confronta con molte domande dei nostri giorni.

Per farlo ha riunito attorno a sé un gruppo di lavoro artistico  - il collettivo Eutopia X  - e con gli artisti e performer che lo compongono sta sviluppando Dialogues about Utopia / Utopia is More, un’indagine conoscitiva teatrale e d’arte contemporanea attualmente ospite del progetto "Dialoghi - Residenze delle arti performative a Villa Manin" curato da CSS Teatro stabile di innovazione del FVG e Erpac - Ente regionale per il patrimonio culturale con il contributo del MiBACT e della Regione FVG.

La Residenza – la decima del progetto Dialoghi che ha coinvolto nell’ultimo anno tanti  artisti e formazioni multidisciplinari italiane ed internazionali – è iniziata lo scorso agosto e si conclude il 10 dicembre nello Spazio Residenze, un luogo di studio e creazione che ha aperto la sede espositiva regionale di Passariano anche alla pratica delle arti performative.

Sabato prossimo, la Residenza sarà aperta anche al pubblico, per due dimostrazioni aperte (la prima ore 19.00, la seconda alle 21.00) della ricerca finora svolta, anche tesa al confronto e al dibattito, nello spirito del percorso Dialoghi. Per partecipare, visto il limitato numero di posti, è consigliabile  prenotarsi scrivendo a biglietteria@cssudine.it.  

Tra desiderio e annichilimento, speranza e disinganno, dal tramonto delle utopie al big bang di un'idea, Dialogues about Utopia è una ricerca “archeologica” di un pensiero e di una visione, condensata in un work in progress multidisciplinare, stratificato e in forma aperta, in cerca di un’ulteriore ipotetica alba del senso di un’esistenza, di un nuovo umanesimo o di un altro mondo…

Appunti sparsi, materiali vari, prove, ipotesi, riflessioni, ricerche, incontri, confronti, interviste, video, frammenti di discorso, dialoghi, variazioni su un tema per un progetto di ricerca collettivo, che si avvale della collaborazione di due attori e artisti della “generazione Ecole des Maîtres”, Luca Carboni e Gabriel Da Costa, già presenti in alcune spettacoli del CSS e apprezzati in numerose produzioni europee, qui impegnati nella creazione e nella drammaturgia video, ma anche nell'interpretazione insieme ai performer più giovani Ruggero Franceschini e Daniele Molino, a cui si aggiungono l’artista Luigina Tusini per la cura dello spazio scenico e degli interventi visivi, e Corrado Premuda per una collaborazione alla drammaturgia.

Alessandro Marinuzzi è regista, consulente artistico e formatore teatrale. Collabora con il CSS dal 1989 firmando alcuni memorabili spettacoli come la trilogia produttiva dall’opera di Giuliano Scabia (“Fantastica Visione / Vision Fantastique”, “Commedia del poeta d’oro, con bestie” e “Gloria del teatro immaginario”), o contribuendo a far conoscere, per primo in Italia, l’opera di Georges Perec (“L’aumento” e “L’arte e la maniera di abbordare il proprio capoufficio…”). Ha anche lavorato con il Teatro Stabile Sloveno di Trieste e il Teatro Stabile del FVG e con altre produzioni in Italia, Belgio, Francia, Croazia, Germania, Svizzera.

Ha insegnato, fra gli altri, al Corso di perfezionamento del Teatro di Roma e alla Scuola del Teatro Stabile di Torino diretti da Luca Ronconi, e all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica.

script execution time: 0,011597871780396